La Lupa Molo 27 News
lalupalogo

Newsletter LA LUPA

è gratuita. Breve. Per lo più colorata. Inviata ad intervalli regolari.

Qualche volta è anche divertente.

Nel corso degli anni sono più le persone che si sono registrate per ricevere la nostra newsletter di quelle che si sono cancellate.

News

lalupalogo

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
messenger
phone

IDENTIKIT DEL SOGNATORE ERRANTE: UMBERTO BRUNO

15-12-2020 16:43

La Lupa

BLOG, OSPITI, sicilia, catania, storie, libreria, libri, pescebanana, sallinger, racconti, favole, incontri, ritratto,

IDENTIKIT DEL SOGNATORE ERRANTE: UMBERTO BRUNO

Nome: Umberto Cognome: Bruno Data di nascita: 2 Gennaio 1987 Dov’è nato: Catania Dove vive: Catania Dove ha “errato”: Irlanda, Finlandia

cornice1copia-1608046519.jpg

UMBERTO, CHI E'

 

Nome: Umberto

Cognome: Bruno

Data di nascita: 2 Gennaio 1987 

Dov’è nato: Catania

Dove vive: Catania

Dove ha “errato”: Irlanda, Finlandia, Germania, Austria, Bulgaria, Repubblica Ceca, Svizzera, Francia, Scozia

Libri consigliati: sui libri da leggere preferisce restare generico “perché ogni cuore è diverso”, afferma. Invece di un libro, ci regala un consiglio prezioso: leggete per "sentire" non solo per "intrattenervi".

 

Ospite della Rubrica RITRATTI - Ep. 1 Il sogno di un Pescebanana 

 

I TALENTI DI UMBERTO

 

Umberto è un siciliano che ha scelto di restare e realizzare il proprio sogno nella città in cui è nato.

“Libraio in prova per vocazione”, così si definisce. Chi varca la soglia della sua libreria in via Umberto 199 scopre immediatamente che quella “prova” l’ha superata. Umberto è un libraio molto speciale.

Ha viaggiato in giro per il mondo, innamorandosi soprattutto dell’Irlanda e della sua musica, ma è il suo cuore il vero viaggiatore errante. 

Le vite che popolano la Libreria Pescebanana sono quelle di carta e inchiostro ma anche quelle fatte di corpi, sorrisi e silenzi condivisi: anime sedotte dalla possibilità di varcare la soglia tra realtà e immaginazione e lasciarsi avvolgere dalla magia che Umberto ha costruito con le proprie mani per loro. 

La prima sede della libreria era a Picanello, nel cuore di uno dei quartieri più difficili della città. Una sfida che Umberto ha vinto: la partecipazione è stata straordinaria. 

E, come ogni sognatore, dopo aver vinto non si è fermato ma ha rilanciato.

Il nome della libreria lo ha preso in prestito da un racconto di Salinger, Un giorno ideale per i Pescibanana, che narra il dono di un uomo ad una bambina incontrata per caso. L’uomo confida alla bimba che quel giorno sarebbe stato ideale per incontrare i Pescibanana, pesci che non esistono, e la bambina desidera a tal punto vivere l’avventura da fingere di vederli. 

Il “Pescebanana” simboleggia il desiderio di cercare cose invisibili ma necessarie

Umberto ci ricorda che ogni libro, come ogni essere umano, è un incontro che può cambiarti la vita.

Chi è entrato almeno una volta, lo sa: questo luogo è una favola eppure esiste davvero

La sua vita e la sua vocazione - ascoltare storie, generare stupore - sono racchiuse nel nome e nell’identità della sua libreria: quando si dice “un luogo che possiede un’anima”.

 

CONTATTI

Libreria Pescebanana su facebook

Questo sito è stato creato da Cosito.it. Perché non provi anche tu? È Gratis!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder