La Lupa Molo 27 News
lalupalogo

Newsletter LA LUPA

è gratuita. Breve. Per lo più colorata. Inviata ad intervalli regolari.

Qualche volta è anche divertente.

Nel corso degli anni sono più le persone che si sono registrate per ricevere la nostra newsletter di quelle che si sono cancellate.

News

lalupalogo

facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
messenger
phone

Conversazione con Neo Edizioni - Incursioni Bookpride '22

17-09-2022 10:58

La Lupa

PODCAST, BLOG, LALUPA, INTERVISTA, libri, editoria, letteratura, lalupalegge, neoedizioni, libridaleggere, romanzo, narrativa, editoriaindipendente, bookpride22, podccast, romanzocontemporaneo, trovareunavoce,

Conversazione con Neo Edizioni - Incursioni Bookpride '22

In questa vecchia foto vedete Castel di Sangro, arroccata nell’entroterra abruzzese. Qui, nel 2008, Francesco Coscioni e Angelo Biasella danno vita al progetto

In questa vecchia foto vedete Castel di Sangro, arroccata nell’entroterra abruzzese. 

Qui, nel 2008, Francesco Coscioni e Angelo Biasella danno vita al progetto della casa editrice.

Qualcuno li ha definiti “partigiani dell’editoria” - quella zona diede i natali a una delle prime brigate partigiane, la brigata Maiella -, altri li chiamarono “pirati” per la loro folle idea di fare impresa con i libri in un periodo di grande crisi.

Noi, che dal concetto di pirateria siamo partiti per lanciare La Lupa, siamo d’accordo con quest’ultima definizione.

 

Raccontandoci aneddoti del dietro le quinte, come la scelta degli autori in catalogo, la voce di Francesco è animata da entusiasmo e passione. Non c’è modo migliore per fare del sogno dell’impresa culturale una realtà.

La scelta fu coraggiosa: avviare un progetto di respiro nazionale - oggi anche internazionale - partendo da un piccolo borgo dell’appennino abruzzese.

Da lì, alla conquista dell’Italia e del mondo. Così è stato. 

 

La linea editoriale Neo è racchiusa nel nome, un punto che va colmato da chi guarda/legge, un segno grafico che contiene le sfumature possibili di bellezza e pericolo, fascino e imperfezione. Neo è anche “nuovo”, e tante sono le novità che la casa editrice ha portato in un mercato editoriale che stentava a rinnovarsi.

 

Francesco ci ha raccontato il lavoro di creazione del catalogo e la sua idea di letteratura.

 

Abbiamo soddisfatto le nostre curiosità sulla genesi e le caratteristiche di tre libri in particolare.

 

Cristò, La carne

Silvia Ferreri, La madre di eva 

Stefano Redaelli, Beati gli inquieti

 

C’è anche l’affetto per un libro che a noi è piaciuto molto, Le stelle mobili del sottosuolo, di Enrico Prevedello. 

L’approfondimento sul suo romanzo, denso di echi e rimandi, lo trovate nella nostra intervista all’autore.

Se ve la siete persa, vi consigliamo di recuperarla: si parla anche di due scrittori che apprezziamo, Paolo Zardi e Gregorio Magini, e di Gabriele Galloni. 

Il titolo del romanzo di Prevedello, tratto dal verso di una poesia di Galloni, è un tributo al giovane poeta scomparso giovanissimo.

 

Noi ci siamo divertiti moltissimo a realizzare questa intervista, e speriamo sia così anche per voi che ascolterete!

 

Buon ascolto e, soprattutto, buona lettura!

 

Grazie a Cosito.it

Intervista a cura di Morgana Chittari / Ananke Kairos

Musiche_Creepnotic

Grafiche & Montaggio_Carmine Fotografie

 

 

Questo sito è stato creato da Cosito.it. Perché non provi anche tu? È Gratis!

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder